Tajon Buchanan ha subìto un grave infortunio alla tibia, per lui 4 mesi (almeno) di stop. Il canadese Tajon Buchanan si è infortunato in allenamento con la sua Nazionale canadese, ora in casa Inter ci si ributterà a capofitto sul mercato che era stato definito dal neo presidente Beppe Marotta e dal ds Piero Ausilio praticamente chiuso con la squadra già pronta per partire la prossima stagione. Buchanan avrebbe quasi sicuramente avuto il suo spazio nell'annata 2024/2025 come titolare, ma ora le carte in tavola cambiano ancora. L'Inter, che era pronta a partire a meno di qualche acquisto dell'ultimo minuto, si ritrova sul mercato per trovare al più presto una soluzione. Come riporta anche la Gazzetta dello Sport infatti, i tempi di recupero sono stimati tra i quattro e i cinque mesi: Inzaghi potrà averlo di nuovo a disposizione non prima di novembre. Il ko del canadese aprirà delle riflessioni in casa nerazzurra, dove il mercato in entrata - al netto di sorprese - era considerato chiuso anche e soprattutto sulle fasce, alla luce del rinnovo di Denzel Dumfries in arrivo. Ora le cose sono cambiate: in rosa non mancano soluzioni alternative ai titolari sulle fasce, ma i dirigenti interisti ragioneranno sull’eventualità di “tamponare” l’emergenza.
Sindaco di Vezzano insulta Materazzi: scoppia la bufera, minacce di morte dai fan
Tessmann nel 2025: Oristanio al Venezia ma manca il suo "sì"