Ivan Perisic ci tiene a lasciare i nerazzurri in Champions League

Poi a fine stagione ci sarà tempo e modo di salutarsi

Poi a fine stagione ci sarà tempo e modo di salutarsi

Ivan Perisic ci tiene a lasciare i nerazzurri in Champions League

L’addio di Ivan Perisic all’Inter è ormai scritto. Il croato, però, ci tiene a lasciare i nerazzurri dopo un finale di stagione giocato al massimo delle sue possibilità contribuendo, magari, alla qualificazione in Champions League della squadra, prima di provare una nuova esperienza in Premier League.

 

Le possibilità che Perisic rimanga a Milano, però, sono vicine allo zero, anche per un rapporto non più ottimale con parte dello spogliatoio, come riportato da Tuttosport: “Intanto l’interessato – dopo aver cercato a gennaio di rompere il cordone ombelicale che lo legava al club nerazzurro – una volta chiuso il mercato si è perfettamente riallineato ai piani societari.

Da buon soldatino, Perisic farà il massimo per lasciare l’Inter in Champions e, magari, aiutarla a fare molta strada in Europa League; poi, a fine stagione, ci sarà tempo e modo di salutarsi, essendo il matrimonio ormai logorato anche da rapporti non più buoni con parte dello spogliatoio.

Perisic però è un professionista e l’ha dimostrato con Bologna e Parma quando è stato tra i migliori”.