Hermoso all'Inter? Dopo l'infortunio di Tajon Buchanan (frattura alla tibia), l'Inter vuole cercare un altro elemento difensivo da aggiungere al pacchetto arretrato per completarlo. Dalle stesse parole di Piero Ausilio, l'Inter è tornata sul mercato per sopperire all'assenza del canadese sembra stia cercando un braccetto sinistro, in grado di dare un ricambio degno a Bastoni sul terzo difensivo sinistro dell'Inter. Oltre ad aggiustare la difesa, l'Inter si sta muovendo in prospettiva. Una delle linee di Oaktree è il ringiovanimento della rosa, ingaggiando giovani con ampi margini di crescita e rivendibili traendone grande ricavo su un periodo medio-lungo. Gli affari principali in prospettiva sono gli acquisti dei 2006 Topalović e Alex Perez (quasi completato), mentre altri profili seguiti dalla società sono Giovanni Leoni della Sampdoria e Tanner Tessmann del Venezia.

Hermoso piace all'Inter ma Oaktree non è convinta: ecco le motivazioni

Per quanto riguarda la difesa c'è un nome su tutti che è stato fatto e che andrebbe a colmare il vuoto nel pacchetto difensivo interista. Ormai tramontata la pista Alessandro Buongiorno, sempre più vicino al Napoli, il nuovo indiziato numero uno è Mario Hermoso, difensore svincolatosi recentemente dall'Atletico Madrid che sarebbe perfetto per i piani nerazzurri poiché lo spagnolo è in grado di coprire sia il ruolo di centrale sia di braccetto sinistro in una difesa a tre. Nonostante il profilo sia quello giusto, La proprietà Oaktree non è ancora sicura al 100% di voler puntare sull'ormai ex colchonero. I fattori determinanti sono due: il primo è l'età perché, con i suoi 29 anni, Hermoso non rientra nei parametri di età del fondo americano, il secondo invece riguarda lo stipendio, molto elevato per le casse del club visto che l'ingaggio dal calciatore sarebbe di circa 5 milioni l'anno, troppo per una riserva, di lusso, ma pur sempre riserva. Le questioni sopra citate dunque stanno facendo vacillare l'Inter dal completare l'acquisto dello spagnolo che comunque ha mercato ed è nell'orbita di diverse squadre europee, tra cui il Napoli che potrebbe portarsi a casa Hermoso per affiancarlo a Buongiorno e a Rafa Marin nel nuovo terzetto difensivo ideato da Antonio Conte.
Corsa a Gudmundsson, anche la Fiorentina si inserisce. La situazione
Inter-Sampdoria: l'asse di mercato per dare minutaggio ai giovani