Thiago Motta-Juventus: tutti i dettagli dell'affare. Dopo una stagione parecchio travagliata, la Juventus chiude i rapporti con Massimiliano Allegri e riparte da Thiago Motta, uno che in nerazzurro ha scritto una pagina importante della storia del club con il Triplete del 2010. L'ex allenatore del Bologna ha raggiunto un'intesa finale con la dirigenza bianconera nelle ultime settimane e si prepara ad iniziare la nuova avventura. Sotto la guida del tecnico italo-brasiliano, la società bianconera si augura di riuscire a portare maggior qualità nel gioco abbinandola con i risultati sportivi.

Contratto triennale per Thiago Motta: la situazione

Come riportato dai più importanti esperti di calciomercato, Thiago Motta firmerà un contratto triennale fino al 2027 e l'annuncio ufficiale verrà dato nei prossimi giorni. L'italo-brasiliano ha grande voglia di dimostrare il suo valore in una grande piazza e spera che la società possa regalargli una rosa competitiva e pronta per tornare a lottare per lo scudetto dopo 3 stagioni molto difficili e travagliate. Anche la Juventus sarà costretta a fare una campagna acquisti sostenibile in grado di alternare le cessioni agli investimenti in entrata. Per quanto riguarda i movimenti in entrata, Thiago Motta proverà a portare a Torino Riccardo Calafiori, pilastro fondamentale della difesa del Bologna dei miracoli ed esploso sotto la sua guida tecnica. Il difensore italiano, ora impegnato ad Euro 2024 con la nazionale di Spalletti, sarebbe un rinforzo di livello per la retroguardia della Juventus. Cristiano Giuntoli proverà ad accontentare il suo nuovo tecnico con i limiti imposti dalla linea della proprietà che punta a crescere in maniera ordinata e sostenibile.
Biasin si espone sul futuro di Arnautovic e spiega la politica della dirigenza
Capello: "Non credo che l'Inter si ripeta. Ci aspetta un bellissimo campionato"