Ivana Andrés all'Inter Women. Arriva un colpo stellare per le nerazzurre: la campionessa del mondo, Ivana Andrés, vestirà la maglia dell'Inter per la prossima stagione. Lo stesso club meneghino ha annunciato il colpo che arriva dal Real Madrid, che darà all'Inter Women un profilo mondiale.

Ivana Andrés: il Real, la Spagna e l'Inter

Serviva qualità per alzare il livello dell'Inter Women ed è arrivata: Ivan Andrés vestirà la maglia nerazzurra a partire dalla prossima stagione. La spagnola, classe 1994, è un difensore centrale dotato di grande abilità palla a piede e in grado di garantire una solidità difensiva. Qualità che la 29enne ha portato anche nelle sue vittoriose esperienze con la Nazionale femminile spagnola. Infatti, Andrés è stata due volte campionessa europea con l'under-17 della Spagna (nel 2010 e nel 2011). Ha anche ottenuto una medaglia di bronzo nel mondiale under-17 di Trinidad e Tobago (sempre nel 2010). Mentre con l'under-19 iberica, si è laureata vicecampionessa europea in Turchia nel 2012. Il grande trofeo con la Nazionale spagnola maggiore è però arrivato la scorsa estate nel mondiale di calcio femminile che si è giocato tra Australia e Nuova Zelanda. La numero 5 della difesa spagnola ha anche preso parte alla finale contro l'Inghilterra, vinta per 1 a 0, entrando al 78esimo minuto di gioco. Arriva all'Inter dopo la militanza nel campionato spagnolo. Nella Liga femminile (Primera Division Femenina o Liga F), Andrés ha vestito le maglie di Valencia, Levante e Real Madrid. Ha firmato con le blancas nel 2020, diventandone capitana, registrando 105 presenze e due gol. Dal 1° luglio sarà una nuova giocatrice delle nerazzurre, con cui ha firmato un contratto con scadenza fissata nel 2027. Per l'Inter Women si tratta di un profilo che potrà dare maggiore sicurezza difensiva. Ivana Andrés porta con sé tutta la sua esperienza e il suo palmares mondiale per giocare un ruolo da protagonista nella prossima stagione delle nerazzurre.
Inter, arriva Josep Martinez: numeri e caratteristiche del portiere
Conte spinge Buongiorno verso Napoli, ma il giocatore vorrebbe l'Inter