Italia Euro2024. Si avvicina il momento della verità per l'Italia di Luciano Spalletti. Gli azzurri, luendì prossimo, affronteranno la Croazia nell'ultima partita del girone B. Obbligatorio fare risultato per non rischiare di dover abbandonare, prematuramente, la competizione. In caso di sconfitta infatti, l'Italia sarebbe al massimo terza (da vedere poi il confronto con le altre terze classificate) o addirittura quarta ed eliminata se, in contemporanea, l'Albania battesse la Spagna già qualificata come prima nel girone B.

Euro2024: scelto l'arbitro di Italia Croazia

Il match si disputerà alla "Red Bull Arena" di Lipsia alle ore 21:00. L'arbitro della gara sara l'olandese Danny Makkelie. I precedenti degli azzurri con l'arbitro orange sono 3: 2 vittorie (tra cui l'esordio a Euro2020 contro la Turchia) ed un pareggio. Per la Croazia un unico precedente con una vittoria. Makkelie sarà coadiuvato dai connazionali Hessel Steengstra e Jan de Vries, con Serdar Gozubuyuk come quarto ufficiale. L'addetto al Var sarà Rob Dieperink, come Avar scelto il tedesco Bastian Dankert. Makkelie ha una grande esperienza internazionale, avendo arbitrato ben 47 partite di Champions League, 17 di Europa League, 2 ai Mondiali e 6 agli Europei. Un arbitro dal cartellino facile, dato che su un totale di 665 partite arbitrate ha estratto la bellezza di 146 cartellni rossi. L'Italia dovrà fare molta attenzione, quindi, perchè nel caso in cui gli azzurri dovessero rimanere in 10, il cammino verso la qualificazione potrebbe complicarsi irreversibilmente.
Attrito fra Ausilio e Riso: ecco in che modo cambia la situazione di Frattesi
Baggio, sangue e terrore: i dettagli della rapina