Spinazzola Roma
Spinazzola

Continua la campagna di rinforzamento del nuovo Napoli di Antonio Conte che, dopo aver completato l'operazione Buongiorno, mette a segno un colpo anche sulle fasce da sempre fondamentali per il gioco di Conte.

L'azzurro ex Roma arriva a titolo definitivo dopo essersi liberato dal club giallorosso a parametro zero. Per lui previsto un contratto di due anni a 1,8 milioni a stagione rispetto ai 3 milioni percepiti nella capitale.

Se in forma, Spinazzola può rivelarsi un ottimo acquisto

Ripercorrendo brevemente il passato recente dell'esterno sinistro notiamo come le sue qualità tecniche, soprattutto in fase di spinta offensiva non siano mai venute a mancare. Il suo vero tallone d'Achille è sempre stato legato alla tenuta fisica. Molti gli infortuni subiti, tra cui anche il grave stop accusato all'Europeo del 2021 dove fino al momento del KO era stato uno dei migliori azzurri. 

Inoltre, che il giocatore piacesse molto a Conte non era un segreto in quanto nel gennaio del 2020, Spinazzola fu a un passo dal vestire la maglia dell'Inter all'interno di uno scambio che avrebbe portato Matteo Politano a Roma. L'affare saltò sul più bello, al momento delle visite mediche per via delle poche garanzie fisiche che proprio l'esterno dava ai medici dell'Inter per cui il club chiese di cambiare la formula del prestito passando da un obbligo di riscatto a un semplice diritto. La Roma si oppose a questa richiesta e l'affare saltò definitivamente. 

Il giocatore era passato in giallorosso nell'estate del 2019 e non si era ancora del tutto ambientato, per questo motivo il trasferimento sembrava mettere d'accordo tutte le parti. In ogni caso, da quel mancato passaggio all'Inter la storia di Spinazzola alla Roma è proseguita tra alti e bassi. 

In cinque stagioni con il club capitolino, Spinazzola ha collezionato 7 reti in 150 presenze tra tutte le competizioni, vincendo la Conference League nel 2022. In nazionale, Spinazzola faceva parte della spedizione vincente di Euro2020 dove aveva disputato ottime partite fino al grave infortunio che lo ha costretto a restare fuori per quasi tutta la stagione successiva. 

Al Napoli di Conte può portare brillantezza e tanta spinta in fase offensiva nonché migliorare la propria fase difensiva, fondamentale molto importante per Conte e la sua idea di calcio.

L'augurio del Napoli è che il giocatore possa ora mettersi alle spalle i tanti guai fisici e avere finalmente quella continuità tanto ricercata per tutta la carriera.

Copa America, Lautaro: "Altra finale conquistata in poco tempo. Domenica ultima battaglia"
DAZN, ecco la promozione riservata a tutti gli abbonati dell'Inter nella nuova stagione