Carboni Inter. Il nome di Valentin Carboni è uno dei più caldi, in chiave mercato, in casa Inter. Il talentino classe 2005 è attualmente negli Stati Uniti con la Nazionale argentina che sta disputando la Copa America. La sua convocazione con la Seleccion ha attirato l'attenzione di molte squadre, tanto che la dirigenza nerazzurra sta pensando di sacrificarlo per finanziare il mercato in entrata

Inter, Carboni chiede l'aumento: addio vicino

Secondo le ultime indiscrezioni della Gazzetta dello Sport, Carboni avrebbe chiesto un aumento di ingaggio all'Inter. Ecco quanto si legge sulle colonne della rosea: "Carboni, attualmente impegnato in Copa America, vuole un club che gli permetta di giocare subito con continuità, cosa che l'Inter non può garantirgli la prossima stagione. Negli ultimi giorni è sorto anche un problema economico. Il classe 2005, infatti, ha un contratto fino al 2028 con l'Inter e guadagna 800 mila euro. Ora vorrebbe un ritocco verso l'alto, data la recente convocazione con la sua nazionale, che ha inevitabilmente fatto aumentare il suo valore di mercato". Ad oggi, quindi, il futuro del classe 2005 è lontano da Appiano Gentile. L'Inter vuole trai 30 ed i 35 mliioni di euro per lasciarlo andare. Cifre importanti che fanno pensare ad un possibile approdo in Premier League (Brighton molto interessato). In Italia su di lui c'è la Fiorentina, che a gennaio aveva offerto 20 milioni di euro (cifra ritenuta non congrua dall'Inter visto il potenziale di Carboni).
Il libro de Il Nerazzurro: LA SECONDA STELLA è in promo su Amazon
Dumfries: "La mia volontà è quella di restare. Amo l'Inter e voglio continuare con loro"