Antonelli DS Venezia: "Ci piace Oristanio". Da tempo la strategia dell'Inter per poter raccimolare qualche soldo in più per spendere il giusto prezzo su alcuni dei suoi obiettivi è piuttosto chiara. La costruzione di trattative sane, pensate e ponderate è di certo il primo passo, seguito dalla scelta dei sacrificabili della rosa di Simone Inzaghi. Attualmente i prescelti sono il gruppo massiccio di giovani leve, che in questo momento non sono ancora ritenuti pronti per rientrare nei piani di una società in crescita e con l'ambizione di vincere in ogni competizione. Un giro di prestiti garantirebbe non solo di imparare le dinamiche di una squadra professionistica, ma anche di raccogliere minuti preziosi per la propria crescita personale. Il calciomercato nerazzurro in entrata è per lo più in stand-by, come voluto e anticipato dal direttore sportivo Piero Ausilio, ma quello in uscita continua ad essere attivo. Nelle scorse giornate, infatti, c'è stato un incontro fra la dirigenza nerazzurra e Filippo Antonelli, ds del neopromosso Venezia. Intervistato da uno dei giornalisti più riconosciuti di Sky Sport Gianluca Di Marzio, Antonelli si è lasciato andare e ha comunicato in diretta TV il suo interesse per un giocatore di proprietà dell'Inter. Il protagonista di questo scoop di mercato è Gaetano Oristanio.

Interesse per Oristanio, ma occhio al prezzo

Il neopromosso Venezia ha bisogno di integrare nuovi pezzi in rosa per poter competere ad alti livelli nella prossima Serie A. D'altronde un torneo rinnovato con moltissime società interessanti ma complicate da battere non può che risultare impegnativo, specie per una rosa da Serie BKT. Tra gli altri, Antonelli ha individuato in Oristanio il giusto profilo da inserire nella formazione dei lagunari. Il classe 2002 viene da una stagione alquanto blanda in quanto a statistiche, poiché in 27 partite disputate ha contribuito solo a 3 reti dei sardi (2 gol e 1 assist). Non proprio una garanzia, ma evidentemente il rendimento totale, l'apporto alla squadra e il suo carisma sono state peculiarità che hanno colpito gli arancioneroverdi. In effetti, Antonelli lo ha voluto dire ai microfoni di Sky Sport, lanciando anche una piccolissima frecciatina velata alla dirigenza dell'Inter, a cui ora spetta il prossimo passo nella neonata trattativa: "Se ci piace Oristanio? Sì, lo confermo. Gaetano ci piace, ma non lo dire altrimenti poi si alza il prezzo".
Il libro de Il Nerazzurro: LA SECONDA STELLA è in promo su Amazon
Scudetto in nerazzurro, primo Europeo e il legame con l'Italia: a tutto Asllani