Jdentità e Inter. Nulla di fatto per l'esposto presentato dalla fondazione juventina in merita all'iscrizione dell'Inter al precedente campionato. Infatti, Jdentità qualche giorno fa ha presentato alla Procura di Milano un esposto contro il club nerazzurro, e non è la prima volta. Anche in questo caso, l'attacco del gruppo juventino non ha prodotto alcun tipo di esito.

Jdentità, esposto contro l'Inter respinto

Secondo quanto riportato da FcInter1908, come prevedibile, non ha portato a nulla l'ennesimo attacco della fondazione juventina contro l'Inter. Infatti, non è la prima volta che Jdentità Bianconera ha presentato un esposto contro il club nerazzurro: era già accaduto lo scorso 20 maggio, nel quale la fondazione juventina ha denunciato al Covisoc la presunta difficile situazione finanziaria dell'Inter. Esposto rigettato, come quello presentato pochi giorni fa sull'iscrizione dei nerazzurri al precedente campionato. La Procura di Milano ha aperto un fascicolo a riguardo ed ha deciso di inserirlo nel modello 45, ovvero dove vengono messi tutti gli atti che non presentano alcun tipo di reato. Queste le parole dell'avvocato Michele La Francesca sul modello 45: "Vengono iscritti tutti gli atti ed informative che non debbano essere iscritti nei registri delle notizie di reato relativi a persone note o ignote: tutti gli atti ed informative, cioè, del tutto privi di rilevanza penale".  
Calciomercato Inter: per Gudmundsson pronto un sacrificio
Nuovo Stadio Inter, le parole del sindaco Sala