Rinnovo Inzaghi. Dopo l'ufficialità del rinnovo di Barella e l'accordo per quello di Lautaro Martinez, in casa Inter si guarda alla situazione di Simone Inzaghi. L'attuale contratto del tecnico piacentino scade il 30 giugno 2025 ed entrambe le parti vogliono proseguire insieme. Inzaghi, ad oggi, percepisce 5,5 milioni di euro a stagione + bonus.

Rinnovo Inzaghi, Tinti esce dal retro della sede: filtra ottimismo

Simone Inzaghi vuole continuare con l'Inter e viceversa, la firma sul rinnovo sembra quindi una formalità. C'è accordo totale sull'ingaggio (6 milioni + bonus legati ai risultati della squadra), manca ancora quello sulla durata del nuovo contratto. L'ex allenatore della Lazio vorrebbe la scadenza al 2027, mentre l'Inter propone il prolungamento di un anno, fino al 2026. Questo perchè, per politica aziendale, si vuole evitare di fare contratti troppo lunghi agli allenatori. Probabile che, per arrivare ad un accordo, si alzerà di poco il compenso economico andando oltre i 6 milioni di parte fissa. L'incontro di oggi è stato interlocutorio, le parti hanno ribadito la volontà di continuare insieme. L'agente di Inzaghi, Tullio Tinti, al termine dell'incontro è uscito dal retro della sede nerazzurra, dribblando possibili domande da parte dei giornalisti. Nonostante qualche piccola divergenza, filtra ottimismo sulla buona riuscita della trattativa. La prossima settimana potrebbe essere già decisiva. Dopo Barella e Lautaro, l'Inter vuole trattenere un altro dei principali artefici delle vittorie degli ultimi anni.
Il libro de Il Nerazzurro: LA SECONDA STELLA è in promo su Amazon
Inter, accordo per il giovane Topalovic: una mezzala di prospettiva