Inter mercato Satriano. Serie A in vacanza, dirigenti e uomini mercato no...o almeno non ancora. Con il campionato fermo per ricorrere al consueto lifting del calciomercato, l'estate del pallone italiano inizia ad arricchirsi di trattative e accordi destinati a modificare lo scacchiere tattico dei vari club della massima serie, chiamati a gran voce a colmare il gap con l'Inter Campione d'Italia. Calciatori e allenatori, destinati a rimanere o a fare le valige per accasarsi altrove saranno il punto cardine della stagione estiva, con Euro 2024 e la Copa America palcoscenici prestigiosi a far da cornice alle gesta dei principali attori protagonisti del campionato italiano e non solo. L'Inter ha salutato gran parte della propria comitiva, dandole appuntamento al ritiro di agosto per la preparazione in vista della nuova annata in cui la squadra di Inzaghi dovrà difendere il tricolore conquistato nel derby di aprile e misurarsi nella nuova Champions League e nel Mondiale per Club americano dell'estate 2025. Marotta e il resto del management nerazzurro avranno l'arduo compito di rendere la squadra ancor più competitiva, nell'ottica del rispetto del bilancio in cui le uscite non dovranno mai superare le entrate.

Giovane conteso

Il mercato estivo nerazzurro, dalle parti di Viale della Liberazione, inizia a prendere corpo con un occhio attento al finanziamento proveniente da quei giocatori mandati in prestito altrove per trovare minutaggio o acquisire esperienza. Gli uomini di mercato nerazzurro, tra i vari appuntamenti presenti nelle rispettive agende, incontreranno i rappresentanti di Martin Satriano, giovane attaccante uruguayano quest'anno in forza al sorprendente Brest, formazione di Ligue 1 che ha conquistato la prima storica qualificazione in Champions League della sua storia. L'Inter sorride, pensando all’imminente rientro alla base di un elemento valorizzato dal punto di vista tecnico e del cartellino, al contrario di quanto farà nei confronti di Joaquin Correa, anch'egli in Francia e destinato a tornare alla Pinetina a fine prestito dopo una deludente parentesi a Marsiglia (zero gol in 19 apparizioni, di cui meno della metà da titolare). Milano riaccoglierà un Satriano rivitalizzato grazie a una brillante seconda parte di stagione in Bretagna in cui l'attaccante uruguaiano, infatti, ha triplicato il suo bottino di gol da marzo in poi, rispetto ai precedenti sette mesi, contribuendo in modo determinante al mantenimento della terza piazza, utile alla qualificazione nell'Europa dei grandi per la squadra bretone. Questo risveglio ha permesso a Satriano di dimostrare il suo valore, diventando un giocatore chiave per la squadra francese e un elemento prezioso per l'Inter in vista della prossima sessione di mercato in cui Marotta vorrà ricavare il massimo da una sua possibile vendita. Secondo quanto appreso dalle colonne de La Gazzetta dello Sport, lo stesso Brest avrebbe intenzione di puntare sul 23enne sudamericano anche per la prossima stagione e avrebbe già avviato i primi contatti con l'Inter per imbastire una trattativa al fine di portare definitivamente il giocatore classe 2001 in Francia. L'ottima stagione disputata ha permesso a Satriano di attirare su di se gli occhi di diverse squadre europee. Alcuni sondaggi per il giovane nerazzurro sono arrivati da Spagna e Germania dove Valencia e Stoccarda si sono dimostrate le società più interessate ad acquisire le prestazioni sportive del nativo di Montevideo che viene valutato dall'Inter tra i 10 e i 12 milioni di euro. Richieste per Satriano potrebbero arrivare anche dall'Italia. Sempre secondo le parole del giornale rosa, il giovane di origine italiana potrebbe fare gola anche al Genoa, società da sempre in ottimi rapporti con l'Inter e i cui gioielli, Martinez e Gudmundsson, interessano molto al club di Viale della Liberazione. La carta Satriano potrebbe essere utile nell'abbassare le pretese del Grifone per i propri due assi, con Marotta intenzionato a inserire nella trattativa anche una clausola di recompra.   
Il libro de Il Nerazzurro: LA SECONDA STELLA è in promo su Amazon
Attenta Inter: un club di Premier League su Gudmundnsson