Il mercato in casa Inter è volto alle cessioni. In questa finestra di calciomercato, i nerazzurri hanno più necessità di fare cassa che acquistare giocatori. L'Inter della stagione 2024/2025 è pronta per partire a meno di un nuovo centrocampista di destra che andrebbe a sostituire Tajon Buchanan ai box per 4 mesi. In viale della Liberazione si lavora, in questo momento, sulle uscite. Dopo i cinque addii arrivati nel tardo pomeriggio e in prima serata di lunedì 1 luglio, adesso bisogna capire cosa fare di giocatori come Joaquin Correa.

La richiesta dell'Inter per il cartellino dell'argentino

Tornato a Milano dopo una deludente stagione in Francia nel club del Marsiglia, l'attaccante argentino è in cerca di una nuova squadra. Dopo i rumors di mercato che lo hanno avvicinato al campionato turco, per Correa spunta una nuova pretendente. Stando a quanto riporta il portale greco Sport24, l'AEK Atene starebbe pensando all'attaccante argentino, che non rientra più nei piani dell'Inter ed è in scadenza nel 2025. Il nome sarebbe stato fatto dal tecnico del club, Matias Almeyda, che avrebbe già discusso personalmente con il giocatore per sondarne la disponibilità. I dialoghi tra le parti sono continui, ma tutto potrebbe complicarsi per le cifre dell'operazione: dalle richieste dell'Inter di circa 7/8 milioni al maxi-ingaggio di Correa, che percepisce netti 3,5 milioni in nerazzurro. Il futuro dell'argentino è ancora sconosciuto ma a meno di sorprese l'Inter dovrebbe riuscire a cederlo in questa sessione estiva.
Marotta: "Gudmundsson? A oggi lo escludo, siamo pronti"
Materazzi: "Lukaku? Ha fatto il giro delle 7 chiese, chissà cosa sceglierà"