Antonio Conte allenatore del Napoli. Un mese di voci e continui indizi che portavano il nuovo volto sulla panchina dei partenopei, alle prese con una ricostruzione dopo l'annata decisamente negativa che seguiva la stagione dello Scudetto. È così il tecnico salentino ex-Juventus ed ex-Inter, Antonio Conte, la guida della panchina scelta dal patron azzurro Aurelio De Laurentiis per ripartire e per riportare il Napoli in alto, a competere con le altre big del campionato - con l'obiettivo di scucire il tricolore dai nerazzurri.

Conte al Napoli: il comunicato del club

Nella mattinata di oggi, mercoledì 5 giugno, l'ex allenatore di Juventus e Inter ha infatti firmato il contratto con il suo nuovo club. Si legge così nel comunicato ufficiale: "SSC Napoli dà il benvenuto ad Antonio Conte che assume l’incarico di allenatore della prima squadra avendo siglato un contratto che lo legherà al Club fino al 30 giugno 2027". Spazio anche alle dichiarazioni del presidente del Napoli, De Laurentiis, il quale si è dichiarato orgoglioso per l'approdo nella città partenopea: "Antonio è un top coach, un leader, con il quale sono certo che potrà partire quella rifondazione necessaria dopo la conclusione del ciclo che ci ha portato a vincere lo scudetto lo scorso anno dopo molte stagioni ai vertici del calcio italiano. Oggi si apre un nuovo importante Capitolo della storia del Napoli". A queste parole, che testimoniano un grande entusiasmo nell'ambiente azzurro, seguono anche quelle del nuovo tecnico dei partenopei. Sempre nel comunicato, si leggono le prime dichiarazioni Antonio Conte: "Il Napoli è una piazza di importanza globale. Sono felice ed emozionato all'idea di sedermi sulla panchina azzurra. Posso promettere certamente una cosa: farò il massimo per la crescita della squadra e della società. Il mio impegno, insieme a quello del mio staff, sarà totale". Il tecnico del diciannovesimo Scudetto dell'Inter, così, torna a sedersi in una panchina di Serie A dopo quattro anni. Dopo che era stato accostato al Milan, alla Roma o ad un possibile ritorno nella Torino bianconera, Conte porterà tutta la sua esperienza a Napoli, per ripartire e provare a dare battaglia nelle zone alte della classifica.
Per Standard & Poor’s, l’arrivo di Oaktree non avrà impatti sul bond
Milan su Lukaku: chieste informazioni per un prestito dell'ex-Inter