Home La Settimana Verso Inter-Spezia, all stats

Verso Inter-Spezia, all stats

Verso Inter-Spezia, all stats. Numeri e curiosità sulla sfida che si giocherà domenica al Meazza

Verso Inter-Spezia, all stats

Numeri e curiosità sulla sfida che si giocherà domenica al Meazza

Verso Inter-Spezia, all stats. Numeri e curiosità sulla sfida che si giocherà domenica al Meazza.

Domenica l’Inter sfiderà lo Spezia nella gara valida per la tredicesima giornata di Serie A con fischio d’inizio alle ore 15 allo stadio Meazza. I nerazzurri arrivano alla partita dopo 5 successi consecutivi conquistati in campionato contro Torino, Sassuolo, Bologna, Cagliari e Napoli e a quota 27 punti in classifica. La squadra di Vincenzo Italiano, a quota 11 punti dopo 12 giornate arriva al match di San Siro dopo il pareggio contro il Bologna.

I PRECEDENTI TRA INTER E SPEZIA

Il match più recente tra Inter e Spezia risale all’agosto 1989, un successo 1-0 per i nerazzurri firmato da Jürgen Klinsmann, nel giorno del suo debutto in maglia nerazzurra. Quel giorno si giocava il primo turno di Coppa Italia, un match disputato allo Stadio Brianteo di Monza, in quanto a San Siro fervevano i lavori per Italia ’90, con la costruzione del terzo anello

QUI GLI ALTRI PRECEDENTI E UN APPROFONDIMENTO SULLA GARA

STATO DI FORMA E STATISTICHE

L’Inter arriva alla sfida a quota 27 punti in classifica e con una striscia di cinque vittorie consecutive. La squadra di Conte ha il migliore attacco del campionato, con 30 gol segnati. Questa è la nona stagione nella sua storia in cui i nerazzurri riescono a raggiungere 30 reti in campionato nelle prime 12 partite disputate (prima di questa l’ultima risaliva al 1960/61). L’Inter hanno vinto 15 delle ultime 19 gare di Serie A TIM contro formazioni neopromosse; completano il bilancio tre pareggi e un solo ko (settembre 2018 contro il Parma).

Lo Spezia di Vincenzo Italiano a quota 11 punti in classifica arriva alla sfida dopo il pareggio contro il Bologna con 2 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte in 12 gare giocate con un bilancio di 17 gol fatti e 25 subiti. Bilancio in equilibrio per lo Spezia in trasferta in questo campionato con due vittorie, due pareggi e due sconfitte.

Sei delle ultime sette squadre che hanno giocato la loro prima trasferta in assoluto in Serie A TIM al Meazza contro l’Inter hanno perso; l’unica eccezione nel parziale è rappresentata dal Carpi (1-1nel gennaio 2016).

FOCUS GIOCATORI

Romelu Lukaku è uno dei tre giocatori andati in doppia cifra di gol in tutte le ultime nove stagioni nei cinque maggiori campionati europei, insieme a Cristiano Ronaldo e Robert Lewandowski. La prossima sarà la 300ª presenza per il belga nei cinque maggiori campionati  europei. Dal suo esordio con il Chelsea nel 2011/12 ha segnato a 42 squadre differenti (un totale di 146 gol) – meno solo di Edin Dzeko (48) nel periodo contando Premier League e Serie A.

M’Bala Nzola ha realizzato sei gol in questo campionato con soli otto tiri nello specchio: tra i giocatori con almeno sei centri all’attivo nella Serie A TIM in corso, è il più giovane (classe 1996).

Fonte sito ufficiale F.C. Internazionale