Home La Settimana Udinese-Juventus 2-1, la Juve lascia uno spiraglio nella lotta per lo scudetto

Udinese-Juventus 2-1, la Juve lascia uno spiraglio nella lotta per lo scudetto

L'Udinese firma l'impresa al 92', scudetto rimandato per Sarri

Udinese-Juventus 2-1, la Juve lascia uno spiraglio alle inseguitrici.

L’Udinese firma l’impresa al 92′, scudetto rimandato per Sarri

Udinese-Juventus 2-1, la Juve lascia uno spiraglio nella lotta per lo scudetto. Tutto rimandato. La Juventus accarezza il nono scudetto di fila, il numero 36 della sua lunga storia, ma una rimonta pazzesca dell’Udinese costringe i piemontesi ad aspettare ancora e a concentrarsi sul prossimo match contro la Sampdoria, con l’Atalanta a -6. Nel primo tempo de Ligt illude i suoi con un bel diagonale da fuori. Ma nel secondo tempo i friulani prendono coraggio e pareggiano quasi subito con Nestorovski. Nei minuti di recuper del match arriva il gol da tre punti di Fofana che ipoteca la salvezza per la squadra di Gotti, ora a +7 sul Lecce quando mancano tre turni e mette in difficoltà la Juventus che non riesce ancora a mettere il sigillo sul nono scudetto consecutivo, lasciando una piccolissima speranza per lo scudetto ad Atalanta ed Inter a 3 gare dal termine.

Il Tabellino di Udinese-Juventus

Udinese-Juventus 2-1 (0-1)
Udinese (3-5-2): Musso; Becao (48′ st De Maio), Ekong, Nuytinck; Ter Avest (32’st Samir), Fofana, De Paul, Sema, Zeegelaar (23′ st Stryger Larsen), Okaka, Nestorovski (88 Nicolas, 27 Perisan, 61 Ballarini, 63 Mazzolo, 64 Palumbo, 65 Oviszach, 66 Compagnon, 67 Lirussi). All. Gotti
Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo (29′ st Cuadrado), Rugani, De Ligt, Alex Sandro; Ramsey (14′ st Matuidi), Bentancur, Rabiot; Bernardeschi (14′ st Douglas Costa), Dybala, Ronaldo (77 Buffon, 31 Pinsoglio, 5 Pjanic, 28 Demiral, 35 Olivieri, 38 Muratore, 41 Coccolo, 44 Vrioni, 46 Zanimacchia. All. Sarri
Arbitro: Irrati di Pistoia
Reti: nel pt 41′ De Ligt; nel st 6′ Nestorovski, 47′ Fofana.
Angoli: 3-7
Recupero: 2′ e 4′
Ammoniti: Ramsey, Ekong, Zeegelar, Cuadrado per gioco falloso.