Home La Settimana L’Inter batte il Pisa 7-0 in amichevole a San Siro

L’Inter batte il Pisa 7-0 in amichevole a San Siro

Tripletta di Lautaro, doppietta di Eriksen e gol di Lukaku e Gagliardini

L’Inter batte il Pisa 7-0 in amichevole a San Siro

Tripletta di Lautaro, doppietta di Eriksen e gol di Lukaku e Gagliardini

L’Inter batte il Pisa 7-0 in amichevole a San Siro. Le sensazioni di un’estate lunghissima che volge al termine e di un campionato che sta per ricominciare, quelle del prato di San Siro calpestato dai tacchetti 53 giorni dopo l’ultima volta, un’amichevole per mettere altra benzina nelle gambe in vista del debutto ufficiale stagionale in programma sabato prossimo. L’amichevole tra Inter e Pisa ha portato con sé soprattutto queste cose, oltre ad un bottino di gol e di belle intenzioni che danno lo slancio per iniziare al meglio l’ultima settimana in vista del via in Serie A.

Inter-Pisa finisce 7-0 (tripletta di Lautaro, doppietta di Eriksen e gol di Lukaku e Gagliardini), a San Siro, davanti a mille spettatori che tornano ad assistere ad un match al Meazza dopo 7 mesi (l’ultima volta a febbraio, Inter-Napoli di Coppa Italia). E la sfida si sviluppa principalmente nel primo tempo, in 45 minuti nei quali la squadra di Conte mette a ferro e fuoco la difesa toscana, trovando costruzione di gioco, corridoi, giocate, gol belli e belle intese. L’Inter si presenta con il 3-4-1-2 con Bastoni al centro della difesa, con D’Ambrosio e Kolarov a completare la linea a tre. Esterni di centrocampo Hakimi e Perisic, con Gagliardini e Barella alle spalle di Eriksen, rifinitore per Lukaku e Lautaro.

Lo schema fisso che porta a una grande sofferenza della squadra ospite è quello che vede l’Inter lavorare la palla con velocità, con scambi rasoterra rapidi e cambi di gioco a trovare i corridoi spalancati sulle fasce, dove mandare nello spazio Hakimi e Perisic. I palloni rifiniti al centro, poi, trovano per tutto il primo tempo connessioni precise e la giusta cattiveria. L’Inter inizia a scandire la tabellina del 5. Il primo gol arriva appunto dopo 5 minuti di gara, con il servizio di Perisic dalla sinistra e il tocco comodo di Lukaku per aprire il match.

Il Pisa non riesce a contenere la manovra dell’Inter: all’11’ arriva il raddoppio di Gagliardini con un gran destro rasoterra dal limite su sponda di Lukaku, servito a sua volta da Lautaro, mobilissimo sul fronte sinistro dell’attacco. Proprio il Toro inizia il suo show al 15′: Eriksen dà il la all’azione, Hakimi manda Gagliardini in area, cross morbido e colpo di testa comodo nell’area piccola. Altri 5′ e altro gol: ancora sfruttata l’ampiezza del campo, suggerimento dalla destra di Hakimi con un tocco rasoterra, controllo e tiro vincente di Eriksen dal limite. Sul 4-0 l’Inter non si ferma: Kolarov sfiora il gol su punizione. Il 5-0 si materializza al 35′: azione solitaria di Lautaro che vola sulla sinistra, supera un avversario, rientra e scarica il destro rasoterra sul primo palo. Tre minuti più tardi il 6-0, ancora con i centrocampisti abili a trovare Hakimi nello spazio: il marocchino serve Lautaro per il tocco facile, tripletta.

Nella ripresa Conte non rivoluziona la squadra, come avvenuto in occasione dell’amichevole con il Lugano: le sostituzioni arrivano al 65′. Il ritmo del match però è evidentemente più basso, con il Pisa che non riesce comunque mai a proporre gioco né tanto meno a presentarsi dalle parti di Radu. L’Inter è padrona del campo, affina meccanismi e affonda meno rispetto al primo tempo. Il 7-0 però è giusto premio: a confezionarlo è D’Ambrosio, molto coinvolto nella manovra offensiva come anche Kolarov. Il difensore nerazzurro dipinge un cross per il colpo di testa vincente di Eriksen: doppietta per il danese per chiudere un match che si chiude sul 7-0.

L’Inter saluta così l’estate, a San Siro, con 7 gol, avendo riabbracciato seppur in maniera parziale i tifosi. Il modo migliore per rimettersi in marcia verso il campionato: l’appuntamento è per sabato 26, ore 20:45, Inter-Fiorentina, San Siro.

COME VEDERE INTER-PISA IN DIFFERITA: LE INFO UTILI

INTER-PISA 7-0 | IL TABELLINO

Marcatori: 5′ Lukaku; 11′ Gagliardini; 15′, 35′ e 37′ Lautaro; 20′ e 29′ st Eriksen.

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic (1′ st Radu 97); 33 D’Ambrosio, 95 Bastoni (20′ st Pirola 31), 11 Kolarov; 98 Hakimi (20′ st Dalbert 29), 23 Barella (20′ st Agoumé 32), 5 Gagliardini, 14 Perisic; 24 Eriksen; 9 Lukaku (20′ st Salcedo 19), 10 Lautaro (20′ st Sanchez 7).
A disposizione: 27 Padelli, 6 de Vrij, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 37 Skriniar, 44 Nainggolan, 77 Brozovic.
Allenatore: Antonio Conte.

PISA: 1 Perilli (1′ st Loria 22); 2 Birindelli (1′ st Pisano 3), 8 Caracciolo (1′ st Belli 4), 14 Marin (30′ st Pompetti 5), 19 Vido (1′ st Masucci 26), 23 Lisi (30′ st Sibilli 17), 24 Varnier, 27 Gucher (1′ st Siega 7), 30 De Vitis (1′ st Soddimo 10), 31 Marconi (30′ st Minesso 11), 33 Benedetti.
A disposizione: 12 Kucich, 15 Zammarini, 25 Masetti, 36 Fischer.
Allenatore: Luca D’Angelo.

Arbitro: Bonacina.
Assistenti: Consonni, Bernasso.