Home La Settimana Inter-Parma 2-2. Le parole del tecnico nerazzurro dopo il pareggio per 2-2...

Inter-Parma 2-2. Le parole del tecnico nerazzurro dopo il pareggio per 2-2 con il Parma

Inter-Parma 2-2. Le parole del tecnico nerazzurro dopo il pareggio per 2-2 con il Parma. Conte: "Partita da vincere, serve più cattiveria davanti alla porta"

Inter-Parma 2-2. Le parole del tecnico nerazzurro dopo il pareggio per 2-2 con il Parma

Inter-Parma 2-2. Le parole del tecnico nerazzurro dopo il pareggio per 2-2 con il Parma. Conte: “Partita da vincere, serve più cattiveria davanti alla porta”. Pareggio per l’Inter a San Siro, fermato sul 2-2 dal Parma. Nel post-partita il tecnico nerazzurro Antonio Conte ha risposto alle domande dei giornalisti.

Come valuta la prestazione della squadra? 

“Si è trattata di una partita sofferta per il risultato, ma non è stata la prima volta quest’anno che dominiamo per poi rischiare di perdere. Il calcio è questo: se non fai gol, vieni punito. Per l’ennesima volta abbiamo sbagliato tanto, con tutte le occasioni che abbiamo creato dovevamo ottenere di più. Siamo stati imprecisi e non è la prima volta, dobbiamo cercare di migliorare: dobbiamo aumentare la determinazione e la cattiveria per capitalizzare le occasioni, altrimenti poi ne paghi le conseguenze”.

Senza Lukaku si aspettava qualcosa di più dai giocatori carismatici?

“Intanto va sottolineato un fatto: la fase offensiva è stata importante, abbiamo creato tanto quindi significa che è stata buona la fase di costruzione. È mancata la realizzazione, da parte di tutti: partecipano in tanti alla fase offensiva e siamo stati imprecisi e poco determinati. Dispiace, perché c’è stato grande impegno, il Parma ha avuto il 100% di realizzazione”.

Avete subito un gol in avvio di ripresa su una palla recuperata dal Parma.

“Bisogna reagire in quelle situazioni e cercare subito il recupero della palla, poi la linea deve fare meglio e scappare, quella era una palla scoperta. Bisogna partire da un presupposto: se non segni, non vinci. Spesso passiamo partite intere senza subire tiri in porta, come con Genoa o Shakhtar, stasera come contro il Borussia siamo stati puniti. Partite come queste, dominate, vanno vinte”.

La situazione ambientale, tra stadio e mancanza di tifosi, incide?

“Il pubblico non c’è come non c’è stato per una lunga parte nella passata stagione. Non c’è un problema in questo senso. Abbiamo visto come le squadre si adattino e cambino il proprio modulo, vuol dire che ci rispettano”.

Fonte sito ufficiale F.C. Internazionale