Dybala dice no allo United

Paratici è rientrato da Londra dove per due giorni ha tentato di trovare l’intesa con gli agenti di Dybala. Inutilmente: poiché prima di partire per Torino, dove atterrerà questa mattina, ha incassato l'ennesimo "no" di Paulo al trasferimento in Inghilterra 

Paulo Dybala – Getty Images

Paratici è rientrato da Londra dove per due giorni ha tentato di trovare l’intesa con gli agenti di Dybala. Inutilmente: poiché prima di partire per Torino, dove atterrerà questa mattina, ha incassato l’ennesimo “no” di Paulo al trasferimento in Inghilterra 

Dybala dice no allo United

 

La Settimana

La situazione ora è chiarissima: Juve e Manchester aspettano soltanto il sì della Joya per completare lo scambio Lukaku-Dybala.

Dybala è stato chiaro con la Juve: non vuole andare in Premier. Il giocatore ritiene che la Premier non sia un campionato adatto alle sue caratteristiche, sarebbe secondo il giocatore un campionato troppo fisico dove ritiene complicato esprimersi ai suoi livelli, non vede nello United una collocazione tattica a lui adatta.

Non ultimo non è attratto dalle difficoltà di inserimento quotidiano nella vita in Inghilterra, non vi sarebbero problemi economici a fungere da elemento ostativo: il Manchester United  avrebbe infatti offerto al giocatore un contratto da 10 milioni di Euro netti a stagione.

Dal suo entourage trapela la notizie che la Joya oggi incontrerà Sarri, che tenterà di convincerlo, ma il ragazzo ha già fatto sapere che si tratterebbe, a suo modo di vedere, della stessa risposta: “Niente trasferimento al Manchester United alla Premier ed all’Inghilterra”.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!
Print Friendly, PDF & Email