Coppa Italia Inter-Lazio 4-5 dcr Lazio in semifinale

Decisivo l’errore dal dischetto di Nainggolan

Decisivo l’errore dal dischetto di Nainggolan

Coppa Italia Inter-Lazio 4-5 dcr Lazio in semifinale

La Lazio supera l’Inter a San Siro e vola in semifinale di Coppa Italia. Sono decisivi i calci di rigore dopo una partita infinita.

A Milano piove ma alla fine la pioggia appare indistinguibile dalle lacrime dei suoi tifosi che mestamente abbandonano gli spalti dopo l’ennesima delusione.

La gara, contro la Lazio, avrebbe dovuto rappresentare l’occasione propizia per lasciare l’impronta giusta su una competizione importante; anche per mostrare una reazione caratteriale in un periodo non proprio fortunato. Invece, niente di tutto ciò. Alla fine resteranno più ombre che luci sulla prestazione degli uomini di Spalletti.

Verrà il tempo delle analisi approfondite e dei commenti; per il momento la certezza è che l’Inter archivia il suo cammino in una competizione che avrebbe meritato ben altra considerazione e approccio da parte dei suoi protagonisti.

La Lazio gioca la sua onesta partita e nei primi 70’ minuti gioca meglio dell’Inter. I biancocelesti hanno anche le occasioni migliori per passare in vantaggio anche se Candreva al 61’ si divora un gol già fatto. Tra i laziali manca il guizzo decisivo, l’acuto vincente; meglio così, sembrano pensare gli scontenti tifosi nerazzurri che alla fine del primo tempo fischiano la propria squadra.

Di sicuro c’è che Handanovic è in gran forma e lo dimostra. Alcuni tiri sono forse centrali ma è attento, mostra sempre buoni riflessi e nei minuti finali dei tempi regolamentari compie due interventi straordinari su Caicedo e Immobile. Poi, subito dopo, Strakosha salva anch’esso il risultato opponendosi, da campione, ad una conclusione insidiosa di Politano.

Durante i tempi supplementari l’Inter protesta per un sacrosanto rigore su Icardi. La Lazio appare stanca ma al 108’ Immobile trova il guizzo giusto e porta in vantaggio i capitolini. La gara sembra finita quando al 122’ c’è un contatto in area tra Milinkovic-Savic e D’Ambrosio. L’arbitro prima assegna un calcio di punizione e poi, su intervento del Var, concede un calcio di rigore all’Inter che Icardi trasforma in gol.

Lautaro, Durmisi e Nainggolan sbagliano l’esecuzione dal dischetto. Leiva non sbaglia invece il rigore decisivo. La Lazio è in semifinale. Si giocherà l’accesso alla finale contro il Milan in un doppio confronto. L’unico lato positivo della sconfitta di ieri sera: conquistare la semifinale ci avrebbe obbligato a disputare 3 derby contro il Milan… a buon intenditor poche parole!

 

 

Print Friendly, PDF & Email