Home In primo piano Via libera dal Governo, nuovo Dpcm: la Coppa Italia parte dal 12...

Via libera dal Governo, nuovo Dpcm: la Coppa Italia parte dal 12 giugno

La prima gara sarà Juventus - Milan

Il via libera nel nuovo Dpcm appena emanato. Il calcio riparte stasera.

La prima gara sarà Juventus – Milan

Il via libera nel nuovo Dpcm appena emanato. Il calcio riparte stasera. E’ ufficiale, il calcio riparte. A ventiquattro ore dal fischio d’inizio della semifinale di Coppa Italia tra Juventus Milan arriva infatti l’ok definitivo del Governo alla ripresa.

Il via libera è contenuto nel nuovo Dpcm approvato stasera e firmato dal premier Giuseppe Conte che, tra le altre misure, contiene anche la tanto attesa norma sul calcio.

“A decorrere dal 12 giugno 2020 gli eventi e le competizioni sportive, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano, dal Comitato Italiano Paralimpico e dalle rispettive federazioni, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali, sono consentiti a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate ed Enti di Promozione Sportiva, al fine a prevenire o ridurre il rischio di diffusione del virus Covid-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano”.

Nel precedente Decreto del Presidente del Consiglio le manifestazioni sportive di qualunque ordine e grado erano invece vietate fino a domenica 14 giugno compresa. Cosa che di fatto avrebbe impedito di anticipare le due semifinali di Coppa Italia, come peraltro richiesto anche dal Ministro dello Sport a Lega e FIGC.

Adesso però è finalmente ufficiale: il calcio riparte anche in Italia. Appuntamento venerdì sera all’Allianz Stadium. Ad annunciarlo è stato lo stesso Conte in conferenza stampa.

Ho appena firmato il nuovo Dpcm: dal 12 giugno riprendono eventi e competizioni sportive; anche la Coppa Italia di calcio. Ovviamente senza pubblico. Dal 25 giugno possono riprendere gli sport amatoriali anche di contatto, se le regioni accertano compatibilità con la situazione epidemiologica”.

Fonte: Goal.com