Home In primo piano Conte-Suning, deciderà il faccia a faccia

Conte-Suning, deciderà il faccia a faccia

L'Inter si cautela in caso di addio

Conte-Suning, deciderà il faccia a faccia

L’Inter si cautela in caso di addio

Conte-Suning, deciderà il faccia a faccia. Il tecnico salentino è furioso e già parla di un incontro faccia a faccia decisivo con la proprietà, da programmarsi per la fine della stagione. Se non ci sarà identità di vedute su progetti, gestione, obiettivi e strategie, Conte è pronto a farsi da parte. Antonio non è tipo disposto a restare a dispetto dei santi solo per incassare lo stipendio. Ama lavorare dove c’è totale sinergia e condivisone, altrimenti toglie il disturbo come già accaduto a Bergamo, Bari e Torino sponda bianconera in passato.

Il club nerazzurro a oggi punta a ripartire con Antonio Conte nella prossima stagione, ma ovviamente non vuole farsi trovare impreparato. La prima scelta – in caso di separazione – dovrebbe essere Massimiliano Allegri, che nei giorni scorsi – raccontano amici e persone al trainer livornese – avrebbe aperto già dato la sua disponibilità per sedersi sulla panchina del club nerazzurro.

Beppe Marotta lo conosce bene: insieme hanno vinto 5 scudetti e l’operazione avrebbe il sapore del deja-vù visto che proprio fu Allegri a prendersi la panchina di Conte alla Juve nell’estate 2014.

Non ci resta che attendere con ansia il faccia a faccia tra conte e la famiglia Zhang.