Home Europa League 2019/20 Inter-Shakhtar Donetsk 5-0, l’Inter vola a Colonia per disputare la finale di...

Inter-Shakhtar Donetsk 5-0, l’Inter vola a Colonia per disputare la finale di Europa League.

I nerazzurri asfaltano lo Shakhtar Donetsk in semifinale e dominano nel gioco.

Inter-Shakhtar Donetsk 5-0, l’Inter vola a Colonia per disputare la finale di Europa League

I nerazzurri asfaltano lo Shakhtar Donetsk in semifinale e dominano nel gioco.

Inter-Shakhtar Donetsk 5-0, l’Inter vola a Colonia per disputare la finale di Europa League. I nerazzurri asfaltano lo Shakhtar Donetsk in semifinale e dominano nel gioco. La Beneamata offre così la netta sensazione di essere squadra robusta e dalla grande personalità regalando, alla fine, una notte indimenticabile.

Il risultato è un 5-0, chiaro, rotondo, anche severo ma giusto nelle proporzioni. La crescita della squadra di Conte è totale. I ragazzi sanno cosa fare, quando e come. Ed eseguono tutto alla perfezione. Il mister, da parte sua, legge bene la partita e non sbaglia niente.

L’impegno è massimo; anche la determinazione e lo spirito combattivo non sono da meno.

La squadra sembra, sempre di più, avere il volto del suo allenatore. Segno che lo stesso sta facendo un ottimo lavoro.

Se Lautaro ci porta in vantaggio, D’Ambrosio ha il merito di segnare il raddoppio, un grande merito perché di fatto spegne la voglia di reazione degli ucraini. Dopo è solo Inter. Lukaku segna due reti e Lautaro regala un’altra perla.

In difesa Godin e De Vrij offrono prestazioni importanti mentre Barella giganteggia a centrocampo. Lautaro è in una serata speciale; delizioso nei due gol ma anche generoso in occasione dell’assist a Lukaku.

E poi c’è Lukaku appunto. Segna da dieci partite consecutive in Europa League. Dispensa effetti magici. Si desta al 70’ e poi non si ferma più. Inarrestabile. Possente come il suo cuore indomito che pare non risparmiarsi mai.

Adesso la finale di Europa League a Colonia. Mancava da 21 anni.