Home Champions League Atalanta-Psg 1-2, l’Atalanta si arrende ai francesi del Psg

Atalanta-Psg 1-2, l’Atalanta si arrende ai francesi del Psg

I bergamaschi subiscono, in tre minuti, la rimonta dei parigini

Atalanta-Psg 1-2, l’Atalanta si arrende ai francesi del Psg

I bergamaschi subiscono, in tre minuti, la rimonta dei parigini

Lisbona – Atalanta-Psg 1-2, l’Atalanta si arrende ai francesi del Psg. I bergamaschi subiscono, in tre minuti, la rimonta dei parigini. Finisce la favola della squadra di Gasperini, che resiste fino al 90′ e subisce la rimonta-beffa del Psg nei minuti finali. Un gran sinistro a giro di Pasalic sblocca la gara, poi il ribaltone: al 90’ pareggia Marquinhos e nel terzo minuto di recupero il gol di Choupo-Moting che elimina i nerazzurri dalla Champions. In semifinale i parigini attendono la vincente di Atletico Madrid-Lipsia.

Dal sogno alla beffa, nel giro di 3’. Non poteva esserci risveglio più brusco per l’Atalanta, che esce dalla Champions a testa altissima ma in un modo che fa davvero male: avanti 1-0 fino al 90’, subisce la rimonta-beffa del Psg dopo il 90’, con il pari di Marquinhos allo scadere che vanifica il vantaggio di Pasalic e, quando pare ci si debba accontentare dei supplementari, la rete di Choupo-Moting al 93’ per il ribaltone. La favola della Dea si interrompe ai quarti di finale di Champions, traguardo comunque storico, con la semifinale sfiorata che vedrà invece protagonisti i parigini contro una tra Atletico Madrid e Lipsia.

Gasperini e Tuchel non riservano sorprese rispetto alle formazioni ipotizzate. Atalanta con Pasalic e Gomez dietro a Zapata e Psg con Mbappé effettivamente in panchina, preservato in vista dell’ultima mezz’ora. Proprio l’ingresso del fenomeno francese, dopo che Neymar aveva disseminato lampi di classe ma senza mai trovare il gol (anzi, clamoroso quello che si divora dopo pochi minuti solo davanti a Sportiello), cambia la gara. Entra Mbappé, mentre per l’Atalanta esce Gomez infortunato e né Malinovskyi né Muriel, entrati nella ripresa, riescono a incidere quanto ci si sarebbe aspettati. L’Atalanta resiste comunque stringendo i denti, fino al 90’. E quando probabilmente si pregusta già la semifinale, viene risvegliata di colpo.

 

Il tabellino

Atalanta-Psg 1-2 

27′ Pasalic (A), 90′ Marquinhos (P), 93′ Choupo-Moting (P)

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Caldara, Djimsiti (60′ Palomino); Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens (82′ Castagne); Gomez (59′ Malinovskyi), Pasalic (70′ Muriel); Zapata (82′ Da Riva). All. Gasperini

PARIS SAINT-GERMAIN (4-3-3): Navas (79′ Rico); Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Marquinhos, Herrera (72′ Paredes), Gueye (72′ Draxler); Neymar, Icardi (79′ Choupo-Moting), Sarabia (60′ Mbappé). All. Tuchel

Ammoniti: Djimsiti (A), Freuler (A), De Roon (A), Zapata (A), Bernat (P), Herrera (P), Toloi (A), Palomino (A)

Fonte del testo: Sky Sport