Home Calcio Femminile Serie A Femminile, Hellas Verona- Inter 1-2

Serie A Femminile, Hellas Verona- Inter 1-2

L'Inter vince sull'Hellas Verona. A segno Caroline Møller con doppietta nel primo tempo.

Serie A Femminile, Hellas Verona- Inter 1-2

L’Inter vince sull’Hellas Verona. A segno Caroline Møller con doppietta nel primo tempo.

Serie A Femminile, Hellas Verona- Inter 1-2.

Vittoria di carattere per le ragazze di Attilio Sorbi che conquistano tre punti importanti sul campo dell’Hellas Verona. Per l’Inter, la prima doppietta in nerazzurro per Caroline Møller.

Il primo tempo inizia con buone azioni corali che portano le ragazze di Attilio Sorbi sotto porta in un paio di occasioni, con Marinelli prima e con Caroline Møller poi: la danese spinge in rete un’ottima sponda di Regina Baresi e porta in vantaggio le nerazzurre. L’Inter prova a farsi pericolosa al 28′ con Simonetti dalla distanza, sugli sviluppi di una punizione, ma la palla termina a lato. Ancora nerazzurre alla mezz’ora con Marinelli che ci prova dall’area piccola, ma Durante respinge. L’Hellas Verona trova il pareggio con Bragonzi su rigore. Al 44′ l’Inter sfiora il gol con una punizione di Lisa Alborghetti, ma Durante ci arriva con la punta dei guanti. Allo scadere del primo tempo, le nerazzurre trovano il vantaggio con un gran colpo di testa di Caroline Møller, su calcio d’angolo di Alborghetti.

Al rientro dagli spogliatoi, è ancora Møller a trovarsi sottoporta con un buon colpo di testa, ma la palla termina di poco a lato. Al 66′ l’Hellas Verona si rende pericoloso con un colpo di testa di Mella, sullo sviluppo di un corner, ma Roberta Aprile difende la porta nerazzurra. La partita è molto combattuta, soprattutto nelle fasi finali, ma le nerazzurre difendono il risultato e guadagnano i primi tre punti in classifica.

HELLAS VERONA- INTER 1-2

Marcatrici: 12′ e 47′ Møller, 35′ Bragonzi (R)

HELLAS VERONA: 2 Durante, 3 Ledri, 4 Perin, 7 Sardu, 10 Colombo (35’st Papaleo 9), 11 Bragonzi, 12 Mella, 14 Jelencic, 19 Nichele, 22 Santi, 25 Ambrosi
A disposizione: 28 Vicenzi, 6 Meneghini, 13 Oliva, 16 Marchiori, 21 Motta, 26 Mancuso, 31 Zoppi, 32 Gidoni
Allenatore:  Matteo Pachera

INTER: 1 Aprile; 8 Brustia (14′ st Merlo 13), 23 Auvinen, 14 Kathellen, 6 Bartonova; 20 Simonetti,19 Alborghetti; 16 Møller, 93 Rincón (14’st Pandini 18),  7 Marinelli (35’st Regazzoli 10);  9 Baresi (30’st Tarenzi 27).
A disposizione: 21 Marchitelli, 2 Quazzico, 17 Debever, 22 Catelli, 30 Vergani.
Allenatore: Attilio Sorbi

Arbitro: Eugenio Scarpa (sez. Collegno)

Recupero: 2′, 4′

Ammonite: 34′ Brustia

Espulse: 80′ Simonetti per doppia ammonizione

Fonte del testo: sito ufficiale F.C. Internazionale