Nainggolan ha rotto definitivamente con la Roma

Per il giocatore c’è solo l’Inter

 

Il club e il giocatore non si parlano più: colloqui solo tramite l’agente. Smentito interessamento dell’Atletico Madrid

 

La Roma ha definitivamente scaricato Radja Nainggolan. Questa è la certezza del quotidiano romano Il Tempo: il club giallorosso e il giocatore belga hanno interrotto qualunque tipo di rapporto, con i dirigenti capitolini che si interfacciano solo con l’agente Alessandro Beltrami. Soluzione migliore perché, si legge, “in questa fase ogni faccia a faccia rischierebbe di degenerare in un litigio furente“. Sta finendo pertanto nel peggiore dei modi la storia tra il belga e la Roma, mentre è ormai tutto apparecchiato per il passaggio all’Inter: manca solo qualche tassello, seppur di rilievo, da incastrare al posto giusto e la sua carriera proseguirà in nerazzurro, lì dove troverà Luciano Spalletti, tecnico che lo ha saputo valorizzare al meglio e con il quale ha vissuto le migliori stagioni italiane.

Nainggolan è tornato a Roma nei giorni scorsi per confrontarsi col suo agente, che l’altro ieri era a Trigoria. C’è un principio di accordo tra Beltrami e l’Inter, ora a Trigoria aspettano l’offerta scritta dopo aver fatto sapere, sempre attraverso il procuratore, che servono 30-35 milioni per il cartellino. I nerazzurri giocano al ribasso e valutano l’inserimento di qualche giovane, forti del fatto che non esistono destinazioni alternative, essendo stato smentito l’interesse dell’Atletico Madrid. A giorni è attesa la svolta con la Roma intenzionata a chiudere prima del raduno estivo per non creare una situazione delicatissima. La Roma ha già individuato il suo sostituto: si tratta di Hakim Ziyech dell’Ajax.