×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 778

Il Milan, Donnarumma e le verità di Raiola

 

RAIOLAMINO

Il Milan, Donnarumma e le verità di Raiola

Queste le parole di Raiola

“Lui era disposto a rinnovare con il Milan, per questo io dicevo ‘Non andiamo via a parametro zero’, perché lui non aveva nessun dubbio. Ci hanno forzato da quel punto di vista, lui (Donnarumma, ndr) mi ha detto ‘Non me la sento di fare una trattativa o di accettare proposte in questo ambiente, visto quello che sta succedendo alla mia famiglia ed a me stesso’. Faccio un esempio molto importante: striscione sotto la sede del Milan; una società seria per me difende il giocatore e tira via lo striscione, loro niente. Lui ha sentito venir meno l’appoggio del Milan. Credo che se ho un fuoriclasse in squadra e non vuole rimanere, gli dà il supporto tecnico, facendogli fare il suo mestiere e non lo minacci di stroncargli la carriera, di non farlo giocare. Io mi assumo il 100% della responsabilità per il mancato rinnovo, tra me e Mirabelli non c’è feeling, siamo su due lunghezze d’onda totalmente differenti, non accetto e non condivido il suo atteggiamento da dirigente e non glielo permetto. Non ho parlato con nessuna grande squadra, non abbiamo accordo con alcuna squadra e non lo faremo sicuramente in tempi brevi. Quello che è stato fatto finora è vicino al mobbing“.

 

IlnerazzurroLogo

Autore della notizia


Prev Mino Raiola: Milan, Inter e Juve mi hanno chiesto Matuidi. Vediamo
Next Europeo Under 21: Danimarca-Italia 0-2.

Matmag Assistenza Informatica

Classifica Serie A offerta da Livescore.it

Classifica Campionato Italiano offerta da Livescore.it