Inter - Milan 2 - 2, le note di gara

INTERMILANORE1230

MILANO - 166^ #DerbyMilano di campionato, il primo giocato alle 12.30. Pioli sceglie un 4-2-3-1 con Nagatomo sulla sinistra, Gagliardini che ritrova il posto a centrocampo e Joao Mario si posiziona alle spalle di Icardi in qualità di rifinitore.

Primo brivido dopo neanche due minuti: Bacca ruba palla a Gagliardini, serve Deulofeu che al limite dell'area perde il tempo per la conclusione. Il pallone arriva a Mati che calcia in porta ma Miranda si oppone, Kucka ci prova ancora poi Bacca calcia alto da pochi passi. Al 6' la risposta dei nerazzurri: Joao Mario se va con un numero su Kucka, serve al centro Icardi disturbato da De Sciglio al momento della deviazione volante. Due minuti dopo su un corner per l'Inter riparte veloce il Milan: Suso serve Deulofeu, anticipato in uscita bassa da Handanovic. Al 13' sinistro secco di Suso dai 20 metri, sul quale Handanovic risponde 'presente' e mette in corner: sugli sviluppi Deulofeu colpisce il palo. Sul ribaltamento di fronte Joao Mario trova ancora Icardi, cui manca l'ultimo passaggio per Candreva.

L'Inter pressa alto e costringe due volte all'errore Zapata e Donnarumma con Joao Mario e Icardi, ma nessuno riesce ad approfittarne. I nerazzurri alzano intensità e baricentro, il Milan ci prova in contropiede con il solito Deulofeu e al 33' con Sosa, che scappa sulla sinistra e sfiora la traversa con un tiro cross dal limite. Il numero 7 dei rossoneri è ancora una volta pericoloso al 35' ma ancora una volta Handanovic è super nel dire di no in uscita bassa. Al 36 il gol dell'Inter: lancio lungo per Candreva che brucia De Sciglio e anticipa l'uscita di Donnarumma, appoggiando in rete il pallone del vantaggio. L'Inter non si ferma e raddoppia. Azione sulla sinistra di Perisic, cross teso al centro per Icardi che non può fallire il tap-in.

Nessun cambio nella ripresa, ma Milan che parte subito all'attacco. Al 50' occasione per Bacca anticipato dal solito Handanovic in uscita, poi sugli sviluppi del corner ci prova con una rovesciata in piena area di Kucka, Samir blocca. Inter che riparte con Candreva e Perisic, ma per due volte la difesa ospite riesce a chiudere prima che il pallone arrivi a Icardi nel cuore dell'area. Al 55' colossale occasione per il terzo gol: Icardi lanciato da Joao Mario si allarga sulla sinistra, serve l'accorrente Perisic al centro ma il destro del croato è debole e centrale. I rossoneri si affidano ancora una volta alla velocità di Deulofeu, che semina di difensori e cerca Bacca, ma Perisic con un'ottima diagonale chiude anche su Suso. Al 60' Locatelli, appena entrato, serve in profondità Bacca ma il destro del colombiano è murato da Medel.

Al 66' Handanovic è ancora super sul destro a giro di Deulofeu che tocca terra e prende velocità prima che il portiere sloveno smanacci in corner. Il primo cambio scelto da mister Pioli è Eder per Perisic, applauditissimo. Entrano anche Murillo per noi e Lapadula e Ocampos per il Milan che prova il tutto per tutto. Per due volte Bacca si rende pericoloso, riuscendo anche a crossare per Lapadula dopo aver eluso Handanovic, ma D'Ambrosio contrasta efficacemente. Il Milan la riapre all'83 con Romagnoli che in spaccata sugli sviluppi di un corner anticipa tutta la difesa nerazzurra.

Ultimi minuti con i rossoneri in pressione costante e Inter che prova a trovare la ripartenza giusta: sembra esserlo quella orchestrata da Eder, Icardi, Candreva e ancora Eder sulla destra, ma il passaggio al centro per Icardi non si concretizza. 5' di recupero, Biabiany dentro per Candreva. Il gioco è molto spezzettato e gli ultimi assalti arrivano per lo più su calcio piazzato: l'Inter tiene palla alto con Icardi e Biabiany, si procura una punizione con Nagatomo ma, al 96'40', sull'ultimo calcio d'angolo, Zapata da due passi la insacca con la certificazione della VAR. Rosato convalida e fischia la fine.


INTER-MILAN 2-2
Marcatori: Candreva (36'), Icardi (44'), Romanoli (83'), Zapata (96')

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 17 Medel, 25 Miranda, 55 Nagatomo; 5 Gagliardini, 7 Kondogbia; 87 Candreva (90' Biabiany 11), 6 Joao Mario (80 Murillo 24), 44 Perisic (67' Eder 23); 9 Icardi.
A disposizione: 30 Carrizo, 2 Andreolli, 8 Palacio, 15 Ansaldi, 19 Banega, 20 Sainsbury, 21 Santon, 77 Brozovic, 96 Barbosa.
Allenatore: Stefano Pioli

MILAN: 99 Donnarumma; 2 De Sciglio, 17 Zapata, 13 Romagnoli, 96 Calabria (80' Ocampos 11); 33 Kucka (57' Locatelli 73), 23 Sosa (74' Lapadula 9), 14 Mati Fernandez; 8 Suso, 70 Bacca, 7 Deulofeu.
A disposizione: 30 Storari, 35 Plizzari, 10 Honda, 15 Gomez, 16 Poli, 21 Vangioni, 29 Paletta, 31 Antonelli.
Allenatore: Vincenzo Montella

Ammoniti: Kucka (34'), Candreva (37'), Miranda (87'), Gagliardini (93') Locatelli (95')

Recupero: 1' - 6'

Arbitro: Orsato
Assistenti: Di Fiore, Manganelli
IV uomo: Meli
Assistenti addizionali: Damato, Russo.

 

IlnerazzurroLogo

Autore della notizia

Prev Inter - Milan, le formazioni ufficiali
Next Milan - Inter, il dopo partita. Antonio Candreva: "La prestazione c'è stata, peccato per il finale"

Matmag Assistenza Informatica

Classifica Serie A offerta da Livescore.it

Classifica Campionato Italiano offerta da Livescore.it