×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 778

Progetto Inter??? Mah.....

COMPLEANNOINTER

Secondo l'opinione di alcuni procuratori e quasi tutti gli addetti ai lavori, l'Inter ha un progetto vero e molto serio, Suning ha disponibilità liquide molto importanti, ma dovrà faticare e sudare parecchio per far ingranare il motore del suo progetto. In questo momento siamo al punto zero, proviamo ad iniziare dalla composizione della rosa, con una battuta, che scherzosa non è: oggi esiste un solo giocatore dell'Inter che potrebbe ambire ad un posto di titolare nella Juventus? L'opinione degli addetti ai lavori è categorica: "NO". In tutta onestà dobiamo ammettere che seppur molto dura la riposta è molto onesta.

Dietro ad Icardi, per trasformare l'Inter in un top club è tutto da rifare. Potrebbero rimanere in rosa D'Ambrosio, maturato molto come atleta e come uomo in questa stagione e forse Candreva con Joao Mario (???). Con Gagliardini che strizza in ogni occasione l'occhio verso Torino. Il resto della prima squadra è da rifare, per non parlare delle seconde linee, che dovrebbero essere cedute e cambiate tutte, purtroppo ormai non sono giocatori molto appetibili. Sono stati identificati e contattati molti profili interesantissimi ed alcuni top players, la trattative pare rimangano sempre in sospeso, difficili da chiudere...

La realtà è che in questo momento della sua gloriosa storia i top players già affermati e pronti per fare un grande club vogliono essere strapagati con ingaggi che sfiorano l'assurdo, le società di appartenza sparano valutazioni altissime, a volte inarrivabili. Le trattative stagnano, un allenatore top per venire vuole la sicurezza di una squadra di livello, i giocatori per venire vogliono la certezza di un allenatore top. Ormai è un gatto che si morde la coda. Secondo gli addetti ai lavori l'Inter in questo prossimo mercato estivo dovrà accontentarsi di rinforzare la squadra ancora con mezze figure e dificilmente potrà allestire una squadra con la quale possa affermare: "Partiamo per classificarci tra le prime 4".

L'Inter ha bisogno di management, di consolidare importanti componenti positivedel reddito, di un grande direttore sportivo, una persona di grande carisma e di grandi capacità, che sia in grado di convincere un allenatore top di sedersi sulla panchina, solo in quel momento, accettando di strapagare i giocatori ed i club potrà arrivare a 2 - 3 top players e ad altri giocatori pronti a decollare. Il prossimo anno presenterà una squadra il cui livello poco si discosta da quello di questa stagione. Amiamola sempre, sperando che i problemi vengano risolti. Con Pioli ancora in panchina giocatori di livello difficilmente arriveranno.... Per ora fermiamoci qui, inutile parlare di stadio di proprietà ed ammennicoli vari... 

La mala gestio del dopo triplete e gli anni di Thohir costeranno cari...molto cari ed il FPF incombe come una mannaia: in primis l'Inter deve forzatamente cedere entro il 30 giugno per plusvalenze di almeno 30milioni per sistemare il bilancio, in seguito il FPF la vincolerà fino alla stagione 2018 - 19. E' tutto scritto, sui documenti UEFA, ma se non vi informate leggendo titoli di articoli e solo notizie di calciomercato e di allenatori rimarrete sempre delusi!

Anche quest'anno dovranno fare miracoli!

P.S. Questo è solo un articolo in sintesi, il discorso è molto più ampio... ne parleremo...Questo articolo fu pubblicato un paio di mesi addietro... Non siamo degli indovini, studiamo e ci informiamo!|

 

 

 

IlnerazzurroLogo

Autore della notizia

Prev La strada che porta alla "Champions"
Next Editoriale - Siamo i soliti pazzi!

Matmag Assistenza Informatica

Classifica Serie A offerta da Livescore.it

Classifica Campionato Italiano offerta da Livescore.it