Spalletti, messaggio di mercato dopo Inter-Napoli: Suning avvisata

Promozione piena per la squadra, bacchettata all’organico.

Promozione piena per la squadra, bacchettata all’organico.

Dopo lo 0-0 con cui la sua Inter ha fermato il Napoli a San Siro, Luciano Spalletti tira fuori dal cilindro la questione relativa alla differenza di qualità tra le sua creatura e quella partenopea, con un messaggio che finisce dritto dritto alla dirigenza in vista della prossima stagione: “Abbiamo disputato una buona partita – ha osservato – e siamo stati bravi tatticamente e a livello di intenzioni, ma loro hanno fatto meglio di noi perché hanno qualità e il metodo sarriano. Siamo stati compatti, ma quando si parla di qualità dico che c’è differenza tra noi e loro e credo si sia visto. Ripeto, non credo di poter migliorare questa prestazione con il lavoro settimanale perché è tutto il campionato che ci provo”. In parole povere, fa notare il Corriere dello Sport, per il tecnico di Certaldo servono nuovi acquisti di mercato a partire dalla prossima estate: Ausilio, Sabatini, ma soprattutto Suning sono avvertiti. Domanda di rigore: “ma Spalletti sarà ancora seduto in panchina oppure no? (NDR)