Inter Bologna 2 - 1, le dichiarazioni degli altri progtagonisti nel dopo partita

DopopartitaNuovologo

Inter Bologna 2 - 1, le dichiarazioni degli altri progtagonisti nel dopo partita

Le parole di Eder, Karamoh e Lisandro Lopez...

Eder: 

"Serviva la vittoria di oggi, ancora più bella perché è arrivata con sacrificio e ci dà ancora più forza. Siamo al terzo posto, lo spogliatoio è unito e lottiamo tutti per lo stesso obiettivo, saremo lì e fino all'ultimo il campionato sarà una lotta". "Mauro per la nostra squadra è importantissimo e spero recuperi per la prossima settimana perché abbiamo bisogno di lui. Dobbiamo dare continuità sabato sera perché sarà una partita e un campo difficile". "Da quando sono all'Inter lo spogliatoio è unito, e in campo siamo tutti dalla stessa parte: anche il mister lo sa e infatti ci dà fiducia".

Karamoh: 

"È un gol molto importante, il mio primo in Italia e in un momento molto importante per la squadra e per me. Come tutti i giocatori al mondo vorrei giocare, ma ovviamente sceglie l'allenatore". "L'essere titolare è stata un po' una sorpresa. Il mister mi ha detto di sfruttare la mia velocità e di dialogare con i compagni, giocare a San Siro è incredibile. Uscire tra gli applausi è stata una sensazione indescrivibile, ma è stato bellissimo" "È stato importante tornare alla vittoria, abbiamo obiettivi importanti ed è fondamentale arrivare in Champions. Rafinha è un grande giocatore, deve continuare a crescere di condizione. I compagni mi hanno fatto i complimenti per il gol, è stato bello". "Il gol lo dedico a mia mamma e ai miei amici".

Lisandro Lopez:

"La cosa importante oggi è il ritorno alla vittoria da parte della squadra, poi ovviamente sono molto felice anche per il mio debutto. E' stata una partita difficile, da cui possiamo trarre elementi positivi e altri più negativi, sui quali lavoreremo in settimana. Il calcio italiano è più fisico e tattico rispetto a quello portoghese, sto lavorando per adattarmi nel minor tempo possibile. L'intervento di Masina? Sento un po' di dolore ma nulla di grave".

 

IlnerazzurroLogo

Autore della notizia

Prev Inter - Bologna 2 - 1, Luciano Spalletti: "Tre punti pesanti anche per i nostri ifosi"
Next Inter - Bologna 2 - 1, breve commento e valutazione dei nerazzurri

Matmag Assistenza Informatica