Verso Juventus - Inter: Spalletti studia l'11 da schierare

LSPALLETTIBOLOGNA

Verso Juventus - Inter: Spalletti studia l'11 da schierare

Il tecnico nerazzurro prepara la formazione da schierare contro i bianconeri sabato sera nel big match della 16a giornata...

E' la settimana che porta al derby d'Italia tra Juventus e Inter, che si giocherà sabato sera all'Allianz Stadium, alle ore 20:45. E' la settimana che potrebbe decidere, in parte, le sorti di questo campionato vista la classifica corta. L'Inter, infatti, è in testa alla classifica con 39 punti, ma ha solo un punto di vantaggio sul Napoli secondo e due sulla Juventus terza. Un successo dei nerazzurri, dunque, rischierebbe di rendere sempre più difficile la rimonta dei bianconeri in ottica scudetto, mentre la vittoria di questi ultimi potrebbe eliminare alcune certezze createsi all'interno della squadra di Luciano Spalletti. L'Inter, infatti, fino a questo momento ha stupito tutti con un rendimento al di sopra di ogni pronostico ed è una delle pochissime squadre in Europa ad essere ancora imbattuta.

La scorsa settimana, infatti, hanno perso la loro imbattibilità anche il Psg (contro lo Strasburgo), il Napoli (proprio contro la Juventus) e il Valencia (contro il Getafe). A differenza dei bianconeri, impegnati ieri nel match di Champions League contro l'Olympiakos, decisivo per la qualificazione, in casa Inter già si è cominciata a preparare la trasferta a Torino. Il tecnico nerazzurro può sorridere visto che avrà tutti a disposizione, con il ritorno di Joao Miranda e Roberto Gagliardini dalla squalifica e con il pieno recupero di Matìas Vecino, solo in panchina contro il Chievo Verona. Rispetto alla partita contro i clivensi torneranno in panchina Andrea Ranocchia e Joao Mario, mentre Spalletti ha una tentazione e risponde al nome di Marcelo Brozovic.

Il centrocampista croato, contro il Chievo, si è reso protagonista di un'ottima prestazione, giocando a tutto campo, andando a contrastare gli avversari e a creare gioco, facendo da collante in maniera perfetta tra la fase difensiva e la fase offensiva. L'ex allenatore della Roma vorrebbe dare continuità al calciatore e sarebbe tentato di mandarlo in campo lasciando in panchina uno tra Gagliardini e Vecino. Per il resto è confermato quello che l'undici tipo sceso in campo prima del match contro il Chievo, con Miranda accanto a Skriniar e con Santon e D'Ambrosio sulle fasce, nonostante potrebbe essere schierato Nagatomo sulla sinistra per contrastare la rapidità di Cuadrado. L'opinione Sembra difficile, però, che Spalletti rinunci alla fisicità di Vecino e Gagliardini in luogo di Marcelo Brozovic. Il punto di forza dell'Inter, fino a questo momento, è stato spesso il predominio fisico ed è molto probabile che il tecnico punti proprio su quello per annullare Khedira e Pjanic in mezzo al campo, cercando di ripartire con i due esterni Ivan Perisic e Antonio Candreva, che hanno mostrato di essere in grande forma attualmente.

 

 

 

IlnerazzurroLogo

Autore della notizia

Prev Ed ora Juventus-Inter: Spalletti al test verità?
Next Verso Juventus - Inter, le decisioni del designatore

Matmag Assistenza Informatica

Classifica Serie A offerta da Livescore.it

Classifica Campionato Italiano offerta da Livescore.it